sabato 21 novembre 2009

HUBO, IL ROBOT CHE IMPUGNA UNA SPADA

È coreano il robot che corre a tre chilometri all'ora e riesce ad impugnare una spada. Robot che servono il caffè o che portano carrelli.

sabato 17 ottobre 2009

Fiorello - Mike Bongiorno - Bimba bruttissima

Fiorello e Baldini - Mike Bongiorno e le caravelle

giovedì 17 settembre 2009

Viva Radio2-Carla Bruni-Alito Pesante

domenica 30 agosto 2009

Megan Gale the new Wonder Woman

Megan Gale interpreterà la futura Wonder Woman. Un'intervista in inglese di Angela Bishop

Video esilarante di Thomas Dekker per salvare

Video esilarante di Thomas Dekker per cercare di salvare "The Sarah Connor Chronicles" prima che la Fox decidesse di non investire sulla 3° stagione dello show.





Peccato che abbiano sospeso questa fiction. La trovavo molto ben fatta, una delle poche che mi abbia mai appassionato.


Le lingue a il sito della BBC

Sul sito inglese della BBC molti non sanno che sono riportati brevi tutorial per imparare le frasi principali e i fondamenti grammaticali di molte lingue. Attualmente le lingue riportate sono ben 36. In particolare se desiderassimo imparare qualcosa di Portoghese, possiamo collegarci all'apposita pagina e leggere frasi, dialoghi e vedere splendide fotografie.

domenica 28 giugno 2009

Britain's Got Talent 2009

Canale ufficiale di Britain's Got Talent su YouTube, che ci ha regalato esibizioni splendide come quella di Susan Boyle.

venerdì 12 giugno 2009

Tuo Preventivatore

Oggi i cittadini hanno una possibilità in più per scegliere la polizza auto più conveniente, grazie a tuoPreventivatore: è possibile confrontare i preventivi delle RCAuto di TUTTE le Compagnie e permette di conoscere in breve tempo il preventivo RCAuto più conveniente per le nostre esigenze. Vi partecipa il ministero dello sviluppo economico e l'I.S.V.A.P. Certamente da provare.

tuo preventivatore

martedì 2 giugno 2009

Susan Boyle!

Ha spopolato nel programma televisivo Britain's Got Talent 2009, è Susan Boyle: cantante dalla voce eccezionale, sicuramente inciderà dischi, venderanno molto.

Visibile in un canale dedicato a Britain's Got Talent

http://www.youtube.com/user/BritainsSoTalented

martedì 24 marzo 2009

I Fiori di Bach

I Fiori di Bach

I Fiori di Bach sono fiori sponanei individuati negli anni '30 dal Dr.Edward Bach, il medico inglese che ideò il metodo per estrarne l'essenza e diluirla. Tali rimedi sono stati concepiti per favorire l'armonizzazione degli stati emozionali alterati e per facilitare uno stato di benessere e di equilibrio psico-fisico secondo una metodologia naturale.

I Fiori di Bach sono riconosciuti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Il Dr. Edward Bach

Il Dr. Bach nasce il 24 settembre 1886 a Mosley, un villaggio in prossimità di Birmingham Lasciò il lavoro presso la fonderia di ottone del padre per dedicarsi agli studi in medicina, laureandosi nel 1912 presso l'University College Hospital di Londra.

Manifesta una certa insoddisfazione per i metodi di cura dell'epoca, troppo incentrati su di una visione fisica e meccanicistica e poco attenti agli aspetti individuali, caratteriali, comportamentali, emotivi dell'essere umano.

Bach osserva che persone affette dallo stesso male possono reagire in modo diverso e viceversa, individui con personalità e tratti caratteriali simili, tendono a reagire allo stesso modo a diverse patologie.

Il suo incarico come assistente batteriologo allo University College Hospital prima e come batteriologo al London Homeopathic Hospital poi, gli permette di identificare 7 gruppi di batteri intestinali da cui ottiene altrettanti nosodi ancora oggi usati in Omeopatia.

L'apprezzamento verso il suo lavoro, rende sempre più numerosi i pazienti che si rivolgono al suo studio in Harley Street.

Tuttavia egli, dotato di lucidità di pensiero, determinazione, generosità, sensibilità e intuititivà, è intento a portare avanti la propria personale ricerca, convinto che in natura ci debbano essere rimedi vitali e innocui in grado di curare l'individuo agendo sulla psiche che, nella sua visione, è la vera causa determinante del sintomo o del disturbo.

E' nei fiori selvatici delle campagne gallesi che trova questi rimedi: i primi tre (Impatiens, Mimulus e Clematis) li identifica nel 1930. E quello stesso anno, intuisce, osservandole, come le gocce di rugiada colpite dal sole si impregnino dell'essenza della pianta su cui giacciono. Proprio da questa intuizione sviluppa il Metodo del Sole per la preparazione delle Tinture Madri.

Si dedica anima e corpo alla ricerca di quella che lui definisce la "Medicina del Futuro" e alla divulgazione delle sue scoperte. Vende tutti i suoi averi per ricavarne il necessario ai suoi studi e spesso offre gratuitamente le sue prestazioni. Nel 1932 completa la serie dei primi 12 fiori che chiama "Guaritori". Tra il 1933 e il 1934 identifica altri 7 rimedi che definisce "Aiutanti". Successivamente trova, anche gli ultimi 19 che definisce più "Spirituali". Inoltre, dovendo preparare la Tintura Madre di Cherry Plum, all'inizio di Primavera, quando ancora il sole non è particolarmente intenso, mette a punto anche il Metodo della Bollitura.

Muore nel sonno il 26 novembre 1936, avendo portato a termine la sua opera di cui ancora oggi possiamo beneficiare.

In questo link vi è un sito interamente dedicato ai Fiori di Bach, comprensivo di un test per valutare il rimedio floreale più adatto in questo momento per ciascuno (visualizzabile solo con Microsoft Internet Explorer).

domenica 22 marzo 2009

A Grugliasco, il Festival della Scienza. "Insegui la tua stella"

A Grugliasco, provincia di Torino, si terrà il Festival della Scienza che avrà tematiche astronomiche, in particolare il titolo della manifestazione sarà "Insegui la tua stella".

Segnalo un paio di date di conferenze che meritano certamente di essere ascoltate e il restante programma della manifestazione lo si trova sul sito internet di Grugliasco.

Sabato 4 aprile
> ore 17,00 "Armonia delle Sfere, l'astronomia agli albori della scienza" - Dott. Daniele Corradetti
(aperta al pubblico)
Parco Le Serre, Grugliasco - Padiglione Espositivo La Nave

Domenica 5 aprile
> ore 11,00 "Origine e significato delle costellazioni" - Dott.ssa Francesca Manenti
(aperta al pubblico)
Parco Le Serre, Grugliasco - Padiglione Espositivo La Nave

Con l’invito “Insegui la tua stella”, il Comune di Grugliasco (Torino), si appresta ad inaugurare la settimana del “Festival della Scienza” e dell’ “Orientamento scientifico”, dedicato in particolare all’astronomia.

Il 2009 infatti è stato nominato dall’Onu e dall’Unesco “Anno dell’Astronomia”, soprattutto per celebrare i 400 anni da quando Galileo Galilei iniziò ad osservare il cielo stellato con un cannocchiale, vero precursore dei moderni telescopi. Il 2009 inoltre, celebra anche il 40° anniversario del primo sbarco sulla Luna, che gli astronauti dell’Apollo 11 portarono a compimento nel luglio del 1969.

L'obiettivo del Festival è promuovere la diffusione del sapere scientifico attraverso l’obiettivo comune che è quello di trasformare
la città in un luogo dove documentare la ricerca la sperimentazione e l’esperienza dei momenti formativi orientando la conoscenza verso lo sviluppo delle tecno-scienze. Scuole, aziende e formatori insieme per un ricco programma di eventi, incontri, convegni, mostre, rappresentazioni teatrali e cinematografiche dedicate al tema dell’astronomia.




Orari apertura 2009
L 30 marzo (inaugurazione) 17.00/20.00
M 31 marzo 9.00/12.30 - 14.00/17.00
M 01 aprile 9.00/12.30 - 14.00/17.00
G 02 aprile 9.00/12.30 - 14.00/17.00
V 03 aprile 9.00/12.30 - 14.00/17.00
S 04 aprile 10.00/12.30 - 14.30/22.00
D 05 aprile 10.00/12.30 - 14.00/18.00

Ufficio Istruzione
Città di Grugliasco
Via Spanna, 2
10095 Grugliasco (To)

T +39.011.40.13.311; +39.011.40.13.312
F +39.011.40.13.321

domenica 15 febbraio 2009

Presadiretta

Torna Riccardo Iacona con un nuovo programma “Presadiretta” che andrà in onda dal 1 febbraio al 1 marzo, ogni domenica alle 21.30 su Raitre. Uno sguardo nuovo sui fatti e i personaggi più attuali e rilevanti, visti in soggettiva. Cinque prime serate dedicate al giornalismo d’inchiesta per scavare in presa diretta nella notizia. Un tema diverso per ciascuna puntata per raccontare i fatti lì dove accadono, senza filtri e senza mediazioni, approfondendo le grandi questioni del nostro Paese attraverso i protagonisti principali. Continua...

E' possibile vedere sul sito le puntate integrali, tra cui "La scuola tagliata", "Migranti", "Senza lavoro". Quest'ultima puntata analizza lo stato di crisi del lavoro in Italia in numerose società.

In sintesi: un programma di servizio informativo eccellette per capire la realtà quotidiana sempre più complessa e difficile. Sicuramente da vedere.

Dalle Poste all’Anas: ecco gli stipendi super

Da un'inchiesta de Il Giornale:

Roma
Crisi economica e riscoperta dell’etica pubblica vanno a braccetto in questo difficile inizio del 2009. Il Giornale ha ieri scandagliato il pianeta degli stipendi d’oro alle star della Rai. Oggi tocca alla sfera dei manager pubblici. Nel mirino soprattutto dopo l’onda di emotività suscitata dal presidente degli Usa, Barack Obama, che ha imposto un tetto di 500mila dollari (circa 390mila euro) agli stipendi dei manager per le imprese che beneficeranno degli aiuti statali. Bisogna quindi chiedersi se lo Stato debba dare il buon esempio... [continua su Il Giornale]

I compensi RAI di alcuni presentatori italiani

Ricevo dal sito Utelit, che inoltra un articolo de Il Giornale, segue:

Milano - C’è chi dice che Bonolis doveva da parte sua chiedere meno soldi (il sottosegretario Paolo Romani). Chi vorrebbe dividere il cachet di un milione di euro dato al presentatore per duecento cassaintegrati dell’Alitalia che avrebbero 5mila euro a testa (il defenestrato senatore Villari). Chi si appella al nuovo presidente della Commissione vigilanza Rai, Zavoli (Nuccio Fava, ex direttore Rai). Chi si indigna di più per i 300mila euro in palio al Grande Fratello (Walter Veltroni). [continua su Il Giornale]

domenica 25 gennaio 2009

Inchiesta su Facebook - tratto da Tatami

domenica 18 gennaio 2009

Il vostro Conto Corrente è dormiente? Attenzione!

Attenzione, se il vostro conto corrente è da più di 10 anni che non subisce movimenti, cioè che non operate in qualche modo sul conto, c'è il rischio che se ne impossessi lo Stato.


Ecco il sito ufficiale statale del Ministero dell'Economia e delle Finanze, sul quale verificare se il vostro conto corrente è dormiente.


martedì 6 gennaio 2009

L'influenza e l'omeopatia: un approccio differente

Dal sito di Giovanni Angile, ricopio alcune informazioni sull'influenza che, da paziente, condivido pienamente.

L'influenza

È una malattia dovuta a mixovirus di tre tipi (A, B, C) e vari sottotipi (A1, A2, B1, B2 ecc.). Può essere contagiosa e avere carattere d'epidemia. Si presenta con febbre alta, spossatezza e cefalea. Questi sintomi possono accompagnarsi a disturbi dell'apparato respiratorio, quali riniti, faringo-tonsilliti, tracheiti, otiti, bronchiti e disturbi intestinali quali coliti, stipsi, diarrea, crampi. I virus penetrano in tutti noi, dato che sono nell'aria. Perché alcuni si ammalano ed altri no?
Non è il virus, ma l'accumulo di tossine che ci fa ammalare.
Il virus è solo il tramite col quale il corpo tende a depurarsi. Quale mezzo migliore della febbre che brucia tutto?
Col termine "tossine" comprendiamo tutto quello che ci intossica, sia a livello fisico con l'alimentazione, l'aria inquinata, le sostanze velenose con cui entriamo in contatto anche attraverso la cute; sia a livello psichico con lo stress, le difficoltà nei rapporti, all'interno della famiglia, sul lavoro, nella scuola, con gli amici. Tutto questo porta ad una condizione di stanchezza della quale più volte non ci accorgiamo.
Quando siamo stanchi, cosa possiamo fare? Riposare. Il corpo lo fa per noi, ammalandosi, perché sente il bisogno di riposo fisico e psichico.


... prosegue ...

Ricerchiamo allora mezzi sempre più "veloci" per star meglio quali antibiotici, antipiretici, antinfiammatori, cortisonici, vaccini, e non ci accorgiamo che così ci intossichiamo di più e alla fine siamo più spossati giacché i farmaci chimici ci provocano delle complicanze che si possono trasformare in altre malattie.
L'Omeopatia ha invece la possibilità di agire in modo dolce e altrettanto veloce della Medicina tradizionale senza lasciare residui di intossicazione. Ricordo, con piacere, che una volta avevo prescritto Arsenicum Album 30 CH ad un paziente per un'influenza intestinale che si era presentata in forma epidemica nella zona in cui abitava. È guarito dopo due sole somministrazioni e dato che aveva usato solo sei granuli (un tubo ne contiene 80 circa), ha pensato di passare il tubetto di Arsenicum ai suoi amici del vicinato e tutti sono stati subito meglio.

domenica 4 gennaio 2009

Sulla fusione fredda - Rai News 24



 
^

Powered by Blogger Oggi Giorno: blog di scienza, pensieri, attualità by Software and Works
Creative Commons License