domenica 15 febbraio 2009

Presadiretta

Torna Riccardo Iacona con un nuovo programma “Presadiretta” che andrà in onda dal 1 febbraio al 1 marzo, ogni domenica alle 21.30 su Raitre. Uno sguardo nuovo sui fatti e i personaggi più attuali e rilevanti, visti in soggettiva. Cinque prime serate dedicate al giornalismo d’inchiesta per scavare in presa diretta nella notizia. Un tema diverso per ciascuna puntata per raccontare i fatti lì dove accadono, senza filtri e senza mediazioni, approfondendo le grandi questioni del nostro Paese attraverso i protagonisti principali. Continua...

E' possibile vedere sul sito le puntate integrali, tra cui "La scuola tagliata", "Migranti", "Senza lavoro". Quest'ultima puntata analizza lo stato di crisi del lavoro in Italia in numerose società.

In sintesi: un programma di servizio informativo eccellette per capire la realtà quotidiana sempre più complessa e difficile. Sicuramente da vedere.

Dalle Poste all’Anas: ecco gli stipendi super

Da un'inchiesta de Il Giornale:

Roma
Crisi economica e riscoperta dell’etica pubblica vanno a braccetto in questo difficile inizio del 2009. Il Giornale ha ieri scandagliato il pianeta degli stipendi d’oro alle star della Rai. Oggi tocca alla sfera dei manager pubblici. Nel mirino soprattutto dopo l’onda di emotività suscitata dal presidente degli Usa, Barack Obama, che ha imposto un tetto di 500mila dollari (circa 390mila euro) agli stipendi dei manager per le imprese che beneficeranno degli aiuti statali. Bisogna quindi chiedersi se lo Stato debba dare il buon esempio... [continua su Il Giornale]

I compensi RAI di alcuni presentatori italiani

Ricevo dal sito Utelit, che inoltra un articolo de Il Giornale, segue:

Milano - C’è chi dice che Bonolis doveva da parte sua chiedere meno soldi (il sottosegretario Paolo Romani). Chi vorrebbe dividere il cachet di un milione di euro dato al presentatore per duecento cassaintegrati dell’Alitalia che avrebbero 5mila euro a testa (il defenestrato senatore Villari). Chi si appella al nuovo presidente della Commissione vigilanza Rai, Zavoli (Nuccio Fava, ex direttore Rai). Chi si indigna di più per i 300mila euro in palio al Grande Fratello (Walter Veltroni). [continua su Il Giornale]



 
^

Powered by Blogger Oggi Giorno: blog di scienza, pensieri, attualità by Software and Works
Creative Commons License